04/03/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Girifalco, ennesimo atteggiamento discriminatorio attuato dall’amministrazione Cristofaro

Abbiamo appreso dai media, grazie al pomposo annuncio mediatico pubblicato sul sito dell’amministrazione comunale, che il Presidente f.f. della Regione Calabria,  Nino  Spirlì, questa mattina avrebbe fatto visita al Comune di Girifalco. Certamente sarà stata una visita tra amici vecchi e, soprattutto, “ nuovi” e magari, per come comunicato dal palazzo municipale, occasione di saluto con le autorità militari e religiose, non certo con quelle civili, poiché nessun rappresentante della minoranza consiliare è stato informato! E volenti o nolenti il concetto di Autorità Civili comprende l’intero consiglio comunale, non solo una parte di esso.

Diversamente, assisteremmo all’ennesimo atteggiamento discriminatorio attuato dall’amministrazione Cristofaro, dato che sabato scorso, 5 dicembre, con PEC  delle ore 18.59 il presidente del consiglio comunale di Girifalco  invitava i capigruppo ad una riunione per giorno 7 riguardante “i buoni spesa per le famiglie in difficoltà e l’erogazione dei contributi ai commercianti”, iniziativa fortemente voluta dalla minoranza. Ma, non avendo letto la PEC lunedì mattina per ragioni lavorative, e non avendo ricevuto nemmeno un sms, i consiglieri comunali di minoranza sono stati assenti all’ assemblea. Evidenziando garbatamente alla Dr.ssa Rizzello che ci si sarebbe aspettati una telefonata o un sms, la stessa ha risposto che “Il telefono è uno strumento che uso spesso ma non sempre”.
Sentiamo, quindi, il dovere, per quello che  rappresentiamo nella nostra veste di Consiglieri Comunali  di evidenziare questi sgradevoli episodi caratterizzati dall’assoluta indifferenza nei confronti dei consiglieri di minoranza, che forse con la loro presenza, in dette occasioni, comporta inquietudine per l’espressione del nostro punto di vista. Di fronte a questi  episodi viene arenata la nostra disponibilità di creare un punto di incontro con l’amministrazione comunale  e con il sindaco Cristofaro che, probabilmente, dall’alto della sua esperienza amministrativa ultraquinquennale intende procedere ulteriormente come “uomo solo al comando”, non accorgendosi che la sua nave è già alla deriva! Ringraziamo, in ogni caso, il Presidente della Regione per l’attenzione che saprà rivolgere all’intero comprensorio girifalcese, poiché le strutture sanitarie sono patrimonio di un vasto bacino territoriale e siamo sicuri che saprà far tesoro del corposo volume di informazioni che avranno certamente fornito gli amministratori, specie quelli di lunga esperienza, come il sindaco e l’assessore alle politiche sociali, già operativi su tali materie, soprattutto per la loro appartenenza al Partito Democratico ed in particolare all’area facente capo al Presidente Oliverio! Infine rivolgiamo un augurio di buon lavoro all’ASSESSORE Vincenzo Olivadese, leader della Lega di Salvini nel nostro comune, poiché non sapevamo nulla della delega assessorile da questi avuta, e ben decantata in un suo comunicato pubblicato sui social. Siamo sicuri che saprà ben interpretare al meglio il comune sentimento di fratellanza dell’intera comunità e attendiamo a questo punto le comunicazioni ufficiali del sindaco per conoscere il componente della giunta che verrà sacrificato ( ?!?)

Il capogruppo                                                

Carolina Scicchitano      

Il consigliere comunale (e coordinatore di Forza Italia)   

Elisabetta Ferraina

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram