17/04/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Governo sonda Miozzo, possibile decisione a ore Non accantonata opzione Mostarda

Potrebbe sciogliersi nelle prossime ore il nodo della nomina del commissario in Calabria: il governo ha sondato il coordinatore del Cts Agostino Miozzo e un nuovo confronto con Miozzo e tra i ministri potrebbe portare a una decisione in serata. Il dossier, spiegano fonti di governo, è però ancora aperto, nulla è scontato, tanto che secondo alcune fonti resterebbe sul tavolo – se dovesse sfumare la scelta di Miozzo – un altro nome vagliato già nelle scorse ore, quello del dirigente dell’Asl Roma 6 Narciso Mostarda, che ha incontrato i dubbi del M5s ma non sarebbe sgradito ai rappresentanti istituzionali della Calabria. Il nome di Miozzo è arrivato sul tavolo del governo ieri in nottata, mentre si fronteggiavano veti contrapposti sui nomi di Mostarda e del prefetto Luigi Varratta. Al coordinatore del Cts sarebbe stato chiesto di fare una valutazione personale e una interlocuzione con lui sarebbe ancora in corso. Ma in serata, al ritorno del premier Giuseppe Conte dalla Spagna, potrebbe esserci la valutazione finale del governo e la condivisione della scelta nella riunione dei capi delegazione di maggioranza. (ANSA).

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram