02/03/2021

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Femminicidio a Pietragrande, fermato un uomo di 36 anni di Badolato

CATANZARO, – Una donna di 51 anni è stata uccisa con numerose coltellate a Stalettì, sulla costa ionica catanzarese. Il corpo è stato trovato nella tarda serata di ieri dai carabinieri della Compagnia di Soverato occultato tra gli scogli. Da un primo esame esterno è emerso che il corpo è stato raggiunto da numerosi fendenti, utilizzando verosimilmente un coltello dalla lama lunga. La donna, secondo la testimonia dei familiari, era irreperibile dalle precedenti 24 ore. I carabinieri di Soverato e del Comando provinciale di Catanzaro, diretti dalla Procura del capoluogo, stanno adesso interrogando un uomo che sarebbe sospettato di essere l’autore del delitto. I carabinieri di Soverato e del Comando provinciale di Catanzaro, diretti dalla Procura del capoluogo, stanno adesso interrogando un uomo che sarebbe sospettato di essere l’autore del delitto. Un uomo è stato sottoposto a fermo del pm perché ritenuto l’autore dell’omicidio della donna di 51 anni il cui cadavere è stato trovato nascosto tra gli scogli a Stalettì. Si tratta di un 36enne di Badolato che, secondo le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e della Compagnia di Soverato aveva una relazione extraconiugale con la donna. Il movente del delitto, secondo i primi accertamenti, è di natura passionale. (ANSA)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram