03/12/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Coronavirus, Botricello: chiusura del centro per anziani e di tutte le strutture sportive

L VICE SINDACO
Considerato che l’Organizzazione mondiale della sanità il 30 gennaio 2020 ha dichiarato l’epidemia da COVID-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;
Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;
Visto il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19» e, in particolare, l’articolo 3;
Visto, in particolare, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 8 marzo 2020, avente ad oggetto : “ Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ”;
Considerati l’evolversi della situazione epidemiologica e l’incremento dei casi sia sul territorio nazionale sia, in particolare, all’interno del territorio comunale i quali casi rendono difficile poter effettuare il tracciamento di tutte quelle persone che abbiano potuto avere contatti ravvicinati con le persone risultate positive;
Considerato che il DPCM 8 marzo 2020 pone come obiettivo di carattere generale evitare il formarsi di assembramenti di persone e, più in generale, evitare ogni occasione di possibile contagio che non sia riconducibile a esigenze specifiche o ad uno stato di necessità;
Visto il recente DPCM datata 24 ottobre 2020 con il quale sono state emesse ulteriore restrittive contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;
Vista le ordinanze emesse dal Presidente della Regione Calabria con le quali vengono adottate ulteriore misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid -19;
Considerato che, si ritiene indispensabile adottare misure di contenimento del Covid -19;
Ritenuto, quindi, di disporre, la chiusura immediata del centro per anziani e di tutte le strutture sportive presenti sul territorio comunale;
Richiamato il comma 4, dell’art. 50, del D. Lgs, 18 agosto 2000, n. 267;
ORDINA
Per i motivi di cui in narrativa e che qui si intendono integralmente riportati,
Con decorrenza immediata, e fino all’emissione del provvedimento di revoca della presente, la chiusura immediata del centro per anziani e di tutte le strutture sportive presenti sul territorio comunale.
AVVERTE
Il mancato rispetto degli obblighi previsti dalla presente Ordinanza comporta l’applicazione di quanto previsto dall’art.650 del Codice Penale ove il fatto non costituisca più grave reato.
DISPONE
Il contenuto della presente ordinanza sarà reso pubblico mediante affissione all’Albo Pretorio, notificata agli eventuali responsabili delle strutture interessate e alle forze dell’ordine presenti sul territorio comunale e trasmessa alla Prefettura di Catanzaro, alla Presidente della Regione Calabria e all’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro.
AVVISA
Chiunque ne abbia intesse che avverso la presente ordinanza è ammesso altresì ricorso al T.A.R. o in alternativa ricorso straordinario al presidente della Repubblica , nel termine rispettivamente di 60 e 120 giorni dalla piena conoscenza del provvedimento.
E’ fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservare e di fare osservare la presente ordinanza.
Botricello, lì 30/10/2020
IL VICE SINDACO
Marianna Patrizia ALTILIA

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram