27/10/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Il Consorzio ha ripristinato dopo un intervento sul torrente Peramo la fornitura idrica agli agricoltori del Comune di Davoli

I cicli colturali non possono aspettare e così il Consorzio di Bonifica
 Ionio Catanzarese è intervenuto con fondi propri per rimettere in
 “forma” e in funzione la fornitura idrica agli agricoltori del Comune di
 Davoli che lamentavano l’assenza del servizio di fornitura d’acqua che
 interessa circa 200 ettari di territorio. “ L’intervento straordinario
 effettuato – spiega il Presidente del Consorzio Fabio Borrello –si è
 reso necessario a seguito del cedimento di una briglia sul fosso Peramo
 nei pressi della confluenza con il fiume Ancinale. La briglia era stata
 realizzata dalla Regione per regolare e mitigare – continua – l’azione
 fluviale del torrente Peramo e questa, avendo perso circa metà della sua
 sezione longitudinale, ormai risultava inadeguata ad assolvere le
 funzioni di mitigazione del rischio idrogeologico. La soluzione che
 abbiamo adottato grazie al progetto dell’Ufficio Tecnico Consortile  –
 spiega – è stata la realizzazione di un pozzetto e la posa in opera e
 interramento di un tubo del diametro di 400mm per consentire di
 immettere acqua nelle condotte consortili. Un particolare ringraziamento
   – aggiunge – va alle maestranze consortili che, in tempi record, hanno
 realizzato l’intervento e quindi ripristinato l’erogazione idrica dando
 prova di efficienza e competenza. Stiamo continuando giorno per giorno –
 aggiunge Borrello – nell’opera di manutenzione del reticolo, programmata
 dal Consorzio di bonifica. L’obiettivo che perseguiamo è quello di conservare in efficienza i corsi d’acqua e le opere, nonchè prevenire
 situazioni di pericolo e di rischio idraulico e naturalmente assicurare
 l’acqua agli agricoltori, poiché, l’infrastrutturazione irrigua è un
 asset strategico per garantire prospettive di qualità e reddito  alla
 nostra agricoltura. I lavori che il Consorzio sta portando avanti sono
 frutto, oltre che delle verifiche e dei sopralluoghi effettuati dai
 nostri tecnici sul territorio, di un confronto costante con gli
 amministratori locali e le associazioni, che risultano strategici per
 consentire al Consorzio di individuare interventi mirati e prioritari.
 Con la Regione e i Comuni  – conclude Borrello -abbiamo una
 collaborazione stretta e continua nel corso dell’anno e questo ci
 permette di comprendere e valutare le diverse segnalazioni e le
 necessità reali dei territori”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram