31/10/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Misure movida Soveratese-richiesta Ordinanza Sindacale e convocazione Capigruppo

Il consigliere comunale Vittorio Sica ha chiesto al Sindaco l’adozione di provvedimenti ad hoc sulla scorta di quelli adottati in altre città come Roma, Ferrara, Ancona ecc..
Ho chiesto, altresì, al Presidente del Consiglio Comunale la convocazione della Conferenza dei Capigruppo per meglio calibrare una risposta all’insorgenza di eventuali problematiche di carattere sanitario.
Soverato è destinazione ambitissima ed in rapidissima ricrescita turistica. Gli ultimi week-end, però, hanno evidenziato problematiche di ordine pubblico, sopratutto in relazione alla prevenzione anti-covid, che non possono essere ignorate. La totale indifferenza rispetto agli obblighi di prevenzione da parte degli avventori può essere causa di conseguenze gravissime e la situazione diventerà assai più delicata nelle prossime settimane.
Mai come ora siamo di fronte alla necessità di evitare qualsiasi tipologia di “lassismo” ed abbiamo l obbligo di misurarci con la nostra stessa capacità di essere amministratori.
Il “risveglio” pos lockdown era di certo auspicato ed abbiamo il compito, però, di gestirlo al meglio affinchè la ripresa sia aiutata ma la pubblica incolumità tutelata.
Un solo contagiato sarebbe disastroso per tutto il circondario e non solo visto che in Città si riversano da tutta la provincia ed anche oltre.
Misure che disciplinino il numero di persone in determinate vie, contemplino l obbligo di mascherine, determinino orari di chiusura degli esercizi e prevedano maggiore controllo sono necessarie. Così come lo sono una rivisitazione del piano traffico (almeno estivo) e del piano parcheggi.
Soverato deve essere guida nella ripresa ma gli avventori in condizione di essere guidati da regole a tutela di tutti. Gli esercenti sono da encomiare ma da soli non bastano. E’ il caso, poi, che la Regione Calabria si attivi prevedendo risorse ad hoc che mettano in condizione la Città di non restare indietro. Soverato, bandiera blu 2020, costituisce un fiore all occhiello in Calabria e questa è l’occasione per fare in modo di dimostrare che possa anche essere esempio di civiltà, sicurezza e buona gestione della cosa pubblica.
A tal fine ho indirizzato richiesta anche al Consigliere regionale Avv. Francesco Pitaro, Presidente del Gruppo Misto, affinchè solleciti il Presidente Santelli a destinare risorse apposite alla nostra città.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram