25/10/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

AGGRESSIONE IN PIENO CENTRO, ARRESTATO PER ATTI PERSECUTORI

.

Nella giornata di venerdì I carabinieri della stazione di Catanzaro bellamena hanno tratto in arresto, in flagranza dei reati di atti persecutori e lesioni personali, A. C. Classe 1983 di Borgia. I militari della stazione di Catanzaro erano intervenuti a seguito di una chiamata al 112 per una riferita aggressione ai danni di una donna nei pressi dei giardini San Leonardo. Giunti sul posto trovavano effettivamente la vittima in lacrime con evidenti segni al volto e un uomo che ancora imprecava nei suoi confronti. Riportata la calma, si procedeva a ricostruire i fatti mentre la donna veniva inviata al pronto soccorso dove, opportunamente visitata, riceveva 15 giorni di prognosi. Nella successiva denuncia la donna riferiva non solo dell’aggressione di poco prima da parte dell’uomo, suo ex compagno, ed avvenuta per motivi di gelosia, ma raccontava mesi di vessazioni fisiche e verbali da parte di chi non aveva mai accettato la fine della relazione. Posto in stato di arresto, il classe 83 e stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione di Catanzaro Gagliano sino all’udienza di convalida avvenuta oggi alle 13, all’esito della quale l’arresto è stato convalidato e all’uomo sono stati applicati gli arresti domiciliari.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram