26/10/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Squillace, ancora un cane avvelenato nel centro storico

SQUILLACE – Torna l’incubo avvelenamento cani a Squillace. Stamane, un bel meticcio randagio è stato visto ansimare e morire in via Damiano Assanti, nei pressi dell’edificio scolastico. Qualcuno probabilmente lo aveva avvelenato . La denuncia arriva dal “Comitato cittadino a difesa degli amici a 4 zampe”, i cui volontari stamane sono accorsi sul posto e niente hanno potuto per salvare quel cane buono che chiamavano Roy. L’animale è morto con la classica bava schiumosa da avvelenamento alla bocca, tra tante sofferenze, lamenti e convulsioni. Era sì randagio, ma accudito dai ragazzi del comitato, così come succede con diversi altri cani randagi. Sul luogo si sono recati anche gli uomini della polizia locale, che hanno segnalato l’episodio alle autorità veterinarie dell’Asp di Catanzaro. Quando si troverà una soluzione definitiva al randagismo? Il problema a Squillace è molto sentito. I volontari del comitato cittadino chiedono al Comune interventi adeguati per l’idonea sistemazione dei cani, secondo le leggi vigenti.
Carmela Commodaro
Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram