La scuola di Amato torna ai piccoli cittadini dopo i lavori di riqualificazione, nei giorni scorsi l’inaugurazione

AMATO – Torna ai piccoli cittadini di Amato la scuola elementare e dell’infanzia dopo l’importante intervento di messa in sicurezza e di adeguamento sismico dell’edificio, Si tratta del raggiungimento di un altro importante obiettivo da parte dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Saverio Ruga che ha voluto sottolineare l’evento con una partecipata cerimonia di inaugurazione tenuta lo scorso 9 gennaio. I lavori, iniziati nel mese di giugno del 2018, sono stati eseguiti dall’impresa Serratore Angelino di San Pietro a Maida, sotto la direzione dell’architetto Fratto e dell’ingegnere Basile. L’opera è stata portata a termine durante lo scorso dicembre e, nel periodo delle vacanze natalizie, diversi volontari tra cui genitori e nonni degli alunni e alcuni membri della Pro Loco di Amato hanno provveduto a pulire la struttura da cima a fondo. L’intervento ha avuto un costo di 569.800 euro di cui 60.000 mila a carico del comune, mentre la restante somma è stata finanziata dalla Regione Calabria. Grazie a questo finanziamento, i bambini di Amato potranno intraprendere il proprio percorso formativo in un ambiente sicuro e dotato di tutti i comfort. Alla cerimonia di inaugurazione, oltre sindaco Saverio Ruga, con tutta l’Amministrazione e i dipendenti comunali, hanno partecipato i rappresentanti dell’impresa Serratore Angelino; la deputata Wanda Ferro; il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio; il presidente “Gal Due Mari” Francesco Esposito; il Dirigente Scolastico Roberta Ferrari; le maestre; gli alunni e i loro genitori e nonni. L’Amministrazione Comunale di Amato “intende ringraziare quanti hanno partecipato all’inaugurazione e tutti coloro che si sono adoperati per la sua riuscita”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram