Amaroni, grande accoglienza per il candidato presidente Callipo

AMARONI – Sala consiliare del Comune di Amaroni gremita, ieri sera, per l’arrivo di Pippo Callipo, candidato governatore della Regione Calabria per il centro-sinistra. Un abbraccio particolare e caloroso, anche perché Callipo da circa sette anni è cittadino onorario di Amaroni. Ad accoglierlo il sindaco Gino Ruggiero e il consigliere regionale amaronese Arturo Bova. Con Callipo c’erano anche i candidati della lista “Io resto in Calabria” a lui collegata, Mario De Onofrio, Innocenza Giannuzzi, Antonio Lo Schiavo e Francesco Pitaro. In apertura è stato proiettato un video con i momenti più belli della presenza di Callipo alle varie manifestazioni tenutesi ad Amaroni negli anni passati. Poi si è aperto un interessante dibattito in cui tutti hanno parlato di sviluppo turistico e di rilancio delle aree interne, che – stato affermato – «costituiscono l’ossatura del Paese e custodiscono un patrimonio culturale, paesaggistico, ambientale, architettonico, gastronomico e di tradizioni di inestimabile valore». In conclusione, l’intervento di Callipo che ha spaziato tra lavoro, sanità, infrastrutture, sviluppo e che ha preso una serie di impegni con i calabresi, tra cui quello relativo al taglio della spesa del consiglio comunale, ribadendo la sua intenzione di rinunciare all’indennità di presidente, se sarà eletto, in favore dell’istituzione di un fondo per il sociale.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram
S1 TV