VOLLEY SOVERATO: TIE- BREAK FATALE A SASSUOLO

Green Warriors Sassuolo 3

Volley Soverato               2

Parziali set: 23/25; 25/15; 25/23; 21/25; 15/12

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Pasquino ne, Fava 9, Mambelli ne, Pincerato 8, Cvetnic 25, Ghezzi 14, Fucka R 5, Zojzi 1, Malual 21, Falcone, Scognamillo (L), Fucka T ne. Coach: Enrico Barbolini

VOLLEY SOVERATO: Miceli, Mason 11, Quarchioni 5, Muscetti ne, Gibertini (L), Repice 4, Botarelli 16, Riparbelli 6, Bortoli 3, Caneva 2, Chausheva 17. Coach: Bruno Napolitano

ARBITRI: Mesiano Marta – Verrascina Antonella

 MURI: Sassuolo 10, Soverato 10

Arriva la prima battuta di arresto per il Volley Soverato che, nella terza di andata del girone A, subisce una sconfitta al quinto set per tre a due contro la compagine di casa del Sassuolo. Una partita che ha visto le due squadre giocare per molto tempo punto a punto e che il Soverato era riuscito a portare dalla sua parte dopo il primo set; dopo è arrivata la reazione delle locali che han no rimontato ma le biancorosse di capitan Repice sono state brave a conquistare il tie break che hanno giocato alla pari fino alla parte finale, quando ad avere la meglio sono state le ragazze di coach Barbolini. Si muove in ogni caso la classifica con il punto conquistato e da martedì, alla ripresa dei lavori, le ragazze, come sempre, prepareranno il prossimo incontro. Passiamo alla partita. La Green Warriors Sassuolo scende in campo con l’esperta Pincerato al palleggio e Malual opposto, al centro Fava e Fucka Rebeka, con Cvetnic e Ghezzi in banda  con libero Scognamillo. Soverato in campo con la diagonale Bortoli – Botarelli, al centro la coppia Repice – Caneva con Quarchioni e la bulgara Chausheva schiacciatrici mentre Gibertini è il libero. Come da pronostico, la partita è in equilibrio e nel corso della prima parte del primo parziale le due squadre giocano punto a punto, 8-8, con il Soverato di coach Napolitano che sul punteggio di 17-17 prova ad allungare andando avanti di due lunghezze, 17-19; le padrone di casa, però, non ci stanno e poco dopo raggiungono la parità sul 19-19 e si arriva così fino al punteggio di 23-23. Qui, sono le ospiti ad avere maggiore freddezze nei punti cruciali e riescono a portare a casa il set per 23/25. Secondo set tutto di un’altra pasta. Le locali di coach Barbolini reagiscono bene e si portano avanti 6-2 costringendo al time out le calabresi del presidente Matozzo; continua Sassuolo ad avere buoni margini di vantaggio e allunga ancora a metà secondo set, 15-8. E’ un vantaggio che permette a Fucka e compagne di riuscire a tenere a debita distanza le avversarie che non riescono a recuperare perdendo il secondo set con il punteggio di 25/15. Anche il terzo set vede le locali leggermente avanti nel punteggio, 3-1 e 11-6 poco dopo con Botarelli e compagne che comunque sono pienamente in gioco e tentano di ricucire lo strappo. Le ospiti di coach Napolitano si porta a meno quattro dal Sassuolo, 12-8, e poco dopo con un bel mini break si riporta a ridosso delle padrone di casa, 14-13, costringendo al time out coach Barbolini. Parità 17-17 e sorpasso da parte delle calabresi adesso avanti 17-18; squadre che giocano adesso punto a punto e punteggio di parità 21-21 in questa fase cruciale del terzo set. Spingono adesso le locali che riescono a chiudere il set 25/23 rimontando così il punteggio generale. Inerzia dalla parte di Sassuolo in questa fase del match con le nero verdi che nel quarto gioco si portano sul 3-0 e 4-1 ma Soverato pareggia subito e sul 4-4 time out per Sassuolo. Break da parte di Bortoli e compagne avanti 5-8 e poco dopo allunga ancora 14-9 costringendo le locali al time out; sul 10-16 mini break della Green Warriors che dimezza lo svantaggio e questa volta è Soverato a ricorrere al time out con tre lunghezze di vantaggio, 13-16. Al rientro in campo nuovamente a più cinque le biancorosse, 14-19, ma arriva la reazione delle ragazze di Barbolini che si portano a meno due, 20-22; Chiara Mason regala quattro palle set a Soverato, 20-24, con Soverato che chiude alla seconda occasione dopo l’attacco fuori della straniera di casa. Si và dunque al tie break. Quinto set che vede Sassuolo portasi avanti sul 5-2 ma le due squadre sono di nuovo vicine nel punteggio, 7-6, con le calabresi avanti 7-8 al cambio di campo. Si continua sul filo dell’equilibrio, 10-11, con il pubblico entusiasta di questo bello incontro. Sul 12-12, break Sassuolo che guadagna così due palle match e coach Napolitano chiama subito un time out; al rientro in campo le padrone di casa chiudono il match vincendo 15/12 il tie break e conquistano così la loro prima vittoria casalinga, la seconda consecutiva dopo quella contro il Club Italia nel turno precedente. Per il Soverato, comunque, un punto importante che porta le ragazze di coach Napolitano a sette punti in attesa del prossimo scontro, al “Pala Scoppa” contro Pinerolo, squadra costruita per la scalata in serie A1.

Saverio Maiolo

Ufficio Stampa Volley Soverato

www.volleysoverato.com

Fb: Volley Soverato Official Page

Twitter: @volley_soverato

Instagram:volley_soverato

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2019/10/20/volley-soverato-tie-break-fatale-a-sassuolo/
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram
S1 TV