La catanzarese Teresa Valerio eletta vicepresidente del collegio geometri di Oristano C

CATANZARO – Nello scorso mese di luglio l’assemblea ordinaria dell’associazione “Professione Donne Geometra” della Provincia di Catanzaro aveva preso atto delle dimissioni della presidente Teresa Valerio, trasferitasi in Sardegna per motivi di lavoro, ed aveva rinnovato il consiglio direttivo eleggendo presidente Eleonora Gallo. Ora si apprende che Teresa Valerio, transitata nel collegio dei geometri e geometri laureati di Oristano, è stata eletta alla carica di vicepresidente di quel collegio con delega ai rapporti con le istituzioni e alla formazione professionale. Nell’assemblea del collegio oristanese è stato sottolineato che «particolare merito ed attenzione va alla città di Catanzaro, quale luogo natio della vicepresidente del collegio. Teresa Valerio, classe 1976, è riuscita da subito ad integrarsi con gli organi dirigenti uscenti, dimostrando capacità organizzative, comunicative ed elasticità mentale sulla gestione delle problematiche collegiali, proponendo soluzioni alternative e degne di nota. Il presidente del collegio e l’intero consiglio direttivo sono onorati di averla in squadra, in quanto rappresenta indubbiamente un valore aggiunto tanto all’azione di governo che per l’intera categoria che ci si pregia di rappresentare». Orgoglio e soddisfazione vengono espressi anche dalla presidente Eleonora Gallo e dal direttivo dell’associazione “Professione Donne Geometra” della Provincia di Catanzaro, per il risultato ottenuto dalla collega Valerio, che già durante la reggenza dell’associazione di categoria catanzarese aveva dimostrato adeguata competenza e impegno profuso per tutta la categoria professionale dei geometri. «Si spera che in futuro – si legge in un comunicato dell’associazione, reso noto dalla segretaria Rita Lami – anche nel consiglio direttivo del collegio dei geometri e geometri laureati della Provincia di Catanzaro ci sia adeguata opportunità per competenze di genere femminile, che, anche se non numerose, saranno sicuramente di supporto etico e professionale alla categoria, così come più volte dimostrato e già da tempo dalle socie fondatrici e dal direttivo dell’associazione “Professionale Donne Geometra” della Provincia di Catanzaro».

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram