09/08/2020

S1Tv

La TV dei grandi eventi

Stalettì, il consigliere Narciso su parcheggio Caminia

STALETTI’ – Estendere la tariffa agevolata per il parcheggio a Caminia ai non residenti che comunque mantengono a Stalettì la casa di famiglia e ritornano in estate per le vacanze, pagando i normali tributi comunali. È la proposta che fa il consigliere comunale di minoranza Pantaleone Narciso, della lista “Ripartiamo Stalettì”. E lo fa con una interrogazione rivolta al sindaco. Narciso, richiamando la delibera di giunta comunale del 25 giugno scorso su “Gestione del servizio pubblico locale dei parcheggi” che stabilisce, fra l’altro, la cifra di 3 euro per i residenti e 8 euro per i non residenti. Narciso evidenzia che parecchi cittadini, nati e vissuti per anni a Stalettì e che per motivi di lavoro o studio non sono più residenti, non possono usufruire delle tariffe agevolate. Per cui sarebbe opportuno estendere la tariffa dei residenti a coloro che continuano a mantenere l’abitazione di famiglia, dove ritornano in diversi periodi dell’anno, soprattutto nei mesi estivi, e pagano i tributi comunali. Narciso non critica il mantenimento delle tariffe, ma chiede che la tariffa per residenti, quella che prevede il costo di 3 euro sia estesa anche a chi è nato a Stalettì e vi mantiene l’abitazione, pur non essendo residente. Il consigliere invita, quindi, la giunta a variare la deliberazione in questo senso.

Carmela Commodaro

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram