Casa della Salute di Chiaravalle presidio strategico, presto sarà potenziato

Catanzaro – “La Casa della salute di Chiaravalle è in fase di potenziamento”, ad affermarlo è la Direzione dell’ASP di Catanzaro, che dà rassicurazioni rispondendo alle dichiarazioni espresse dal movimento politico “Chiaravalle da Vivere”. La Direzione dell’ASP, nel sottolineareche la paventata chiusura della Casa della Salute di Chiaravalle non corrisponde a realtà, precisa che “la Direzione Strategica si è impegnata nel portare a termine le procedure di assunzione di due fisioterapisti che saranno assegnati alla struttura di Riabilitazione già dal 16 marzo scorso e di uno pneumologo, anch’esso in servizio dal 16 marzo, che consentirà di potenziare l’erogazione di prestazioni di pneumologia in favore del bacino di utenza di Chiaravalle e dell’intero Distretto Sanitario di Soverato. Presso la Casa della Salute, infatti, è attivo da alcuni anni, un Centro di Alta specializzazione di Fisiopatologia e Allergologia Respiratoria che, unico nel comprensorio, si occupa anche di prevenzione, diagnosi e terapia dei disturbi respiratori durante il sonno”.“Diversamente da quanto riportato dalla stampa, peraltro, nessun servizio è stato chiuso e nessun dipendente è stato trasferito dalla Casa della Salute. E’ stata, semplicemente, disposta la rotazione,una volta la settimana anche su base volontaria, di una delle quattro unità afferenti al PUA di Chiaravalle presso la sede Distrettuale dove, per iniziativa del Direttore del Distretto, è stato avviato un progetto pilota di Sportello Polifunzionale -PUA front office- diretto a migliorare il rapporto tra i Servizi Distrettuali e i cittadini, nell’ambito di una visione strategica orientata: alla presa in carico integrale dei bisogni socio-assistenziali e sanitari della popolazione residente, alla comunicazione, alla trasparenza e alla cooperazione tra i diversi uffici. Peraltro, è già in fase di definizione l’avvio di un front-office PUA polifunzionale anche presso la Casa della Salute che contribuirà all’ulteriore potenziamento del presidio, ottimizzando l’impiego delle risorse umane disponibili e offrendo un servizio migliore all’utenza.Importanti investimenti, inoltre, sono stati previsti per la realizzazione della nuova Casa della Salute di Chiaravalle, di cui è stato recentemente approvato e validato il programma esecutivo dei lavori necessario all’indizione dell’apposito bando di gara. Da ultimo, si sottolinea il proficuo e costruttivo dialogo,intrapreso dal Direttore del DSS di Soverato con gli enti locali ed in particolar modo con i Sindaci dell’ambito di Soverato, che ha condotto alla recente definizione di un protocollo d’Intesa per“l’integrazione socio assistenziale e socio sanitaria e per lo sviluppo del welfare territoriale”. Il protocollo d’intesa è stato approvato dalla conferenza dei Sindaci lo scorso 11 marzo allo scopo di rendere concreti gli atti di programmazione di livello nazionale e regionale in tema di integrazione socio–sanitaria e al fine di realizzare una coerente ed unitaria progettazione e organizzazione dei servizi, anche nella direzione di una valorizzazione continua della Casa della Salute che è e resta un Presidio strategico dell’assistenza territoriale dell’ASP di Catanzaro”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2019/03/17/casa-della-salute-di-chiaravalle-presidio-strategico-presto-sara-potenziato/
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram
S1 TV