Il Tribunale di Catanzaro apre alla bigenitorialità

“È stato pubblicato ieri il decreto con cui il Tribunale di Catanzaro ha disposto e riconosciuto, per la prima volta, il regime di affidamento condiviso con collocamento paritario di un minore nato fuori dal matrimonio presso entrambi i genitori.
Un plauso va agli Avvocati Paola Torchia ed Emmanuele Frangella del foro di Catanzaro che, con la loro difesa, hanno ridato speranza ad un papà al quale è stato riconosciuto il diritto di trattenere presso di sè il figlio paritariamente, senza collocazione prevalente del bambino presso la propria ex compagna, nonchè di mantenerlo direttamente nei giorni di permanenza presso di lui.
I legali hanno dichiarato che con tale provvedimento, finalmente, si aprono le porte alla “bigenitorialità”, già tratteggiata dalla L. 54/2006 ed in ultimo dal DDL “Pillon”, ma non ancora attuata da molti Tribunali.
Gli Avvocati Paola Torchia ed Emmanuele Frangella, con soddisfazione e commozione, sperano che questa pronuncia possa essere la prima cui si adegueranno le altre, al fine di tutelare le figure genitoriali finora considerate “più deboli”, nonchè consentire ai figli di non perdere il contatto ed il rapporto con i propri padri.
Con l’auspicio, continuano i legali, che nelle aule di giustizia possano essere garantiti in maniera più pregnante i diritti di entrambi i genitori, nel mero e preminente interesse dei minori.”

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2019/03/01/il-tribunale-di-catanzaro-apre-alla-bigenitorialita/
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram