Il chiaravallese Salvatore Donato sugli altari del poker sportivo mondiale

Il chiaravallese Salvatore Donato sale sugli altari del poker sportivo mondiale. Il giovane architetto calabrese si è, infatti, aggiudicato la vittoria nel prestigioso PokerStars Live at The Hippodrome di Londra, investendo poco più di 170 sterline di iscrizione. Risultato finale: bottino da quasi 50mila sterline e token d’ingresso per il prossimo PSPC in programma alle Bahamas, dove si confronterà con i grandi campioni internazionali di questa particolare disciplina sportiva, per un montepremi da oltre 9 milioni di dollari. A Londra, Donato ha superato nello sprint decisivo Wenbin Chen (fermo a 46.000 sterline) e Peter Sweeney (48.000 sterline), battendo alcuni tra i regular più forti del circuito. “Salvatore ha giocato un Final Table praticamente perfetto mostrando un ottimo poker soprattutto nelle fase più calda quando ci si giocava l’accesso al podio. Ed è proprio in quel momento che è venuto fuori a discapito del favoritissimo Chen” il commento dell’esperto Giuseppe “Pidduv” Messineo pubblicato a caldo sulla rivista “Poker Italia Web”. Per Salvatore Donato questo è il miglior risultato di sempre, dopo il secondo posto conquistato, a febbraio, nell’Evento #1 (€400 No Limit Hold’em) del WSOP International Circuit di Campione d’Italia. La felicità per il traguardo raggiunto è immortalata in un video, già diventato virale su Facebook, nel quale il vincitore di Chiaravalle Centrale si lancia davanti agli impassibili londinesi in una magistrale interpretazione canora dell’Inno di Mameli.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/11/19/chiaravallese-salvatore-donato-sugli-altari-del-poker-sportivo-mondiale/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram