Wanda Ferro (FDI): Per il governo “non c’è pericolo” per il capitano Ultimo. Chiediamo che gli venga riassegnata la scorta

ROMA –  “E’ inaccettabile la risposta del governo all’interrogazione che Fratelli d’Italia ha proposto in commissione Affari Costituzionali: al capitano Ultimo, infatti, è stata tolta la tutela perché per lui ‘non ci sarebbero particolari segnali di concreto pericolo’. La risposta del governo è stata resa nota dalla presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che ha rinnovato l’appello al Capo dello Stato Mattarella affinché intervenga per far rivedere questa decisione”. E’ quanto afferma il vice capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Wanda Ferro, che già nei giorni scorsi aveva chiesto al governo di fermare la revoca della tutela al colonnello De Caprio. “E’ incredibile che venga considerata inutile la protezione dell’uomo che ha arrestato Totò Riina e che ha combattuto le più sanguinarie cosche mafiose, mentre viene assegnata la scorta a chi fa l’antimafia con le chiacchiere e magari sotto l’ala della politica. La sensazione è che al colonnello De Caprio venga fatta pagare la determinazione a portare avanti indagini scomode. Il “Capitano Ultimo” rappresenta un simbolo per un Paese che crede nei valori della giustizia, della legalità e del contrasto alla violenza criminale, per questo va difeso e tutelato al di là di tecnicismi e vuote procedure burocratiche. Per questo chiediamo che gli venga riassegnata immediatamente la scorta”.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/09/06/wanda-ferro-fdi-governo-non-ce-pericolo-capitano-ultimo-chiediamo-gli-venga-riassegnata-la-scorta/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram