Manifestazioni per ricordare Sal Nistico

Tra gli eventi musicali dell’agosto soveratese, il 19 sera, figura un interessante appuntamento di musica jazz, dedicato alla memoria del sassofonista di fama internazionale Sal Nistico. Il concerto è stato organizzato dal comitato d’onore della “Sal Nistico International Jazz Association”, presieduto dal sindaco di Soverato, Renato Alecci. L’associazione, nata dall’intuizione dell’ex presidente della giunta calabrese pof. Pino Nisticò e dall’assessore comunale soveratese alla cultura e spettacolo Lele Amoruso, ha come scopo fondamentale di onorare la figura di uno dei jazzisti più famosi del secolo scorso e tra gli oriundi calabresi più noti nel mondo essendo suo nonno Salvatore originario di Cardinale.
Nato a Syracuse (NY), il 2 aprile 1940, Sal si appassionò alla musica jazz fin dalla giovane età. Dopo l’esordio con Chuck Mangione, nel 1962, entrò come “solista vedette” nella prestigiosa banda di Wood Herman e, successivamente, nel 1970 , nella famosissima banda Count Basie. Fino alla sua morte precoce, nel 1991, a Berna, in Svizzera, Sal Nistico ha suonato in America e in Europa in piccole formazioni e, a volte, con alcuni geni della musica jazz, come Dizzy Gillespie, George Coleman, Curtis Fuller, Cannonball Adderley, Kenny Clark e altri.
Per ricordare la memoria di questo grande musicista di origine calabrese, il sindaco di Cardinale, Danilo Staglianò, a nome dell’amministrazione comunale, sera del 17 agosto, nella sala consiliare, nel corso di una solenne cerimonia, consegnerà le chiavi della città alla cantante jazz Rachel Gould, considerata la “Ella Fitzgerald bianca”, moglie di Sal ed alla figlia Miriam, cantante e attrice di teatro, che vive in Inghilterra. Sera di sabato 18, alle ore 18,30, nella sala consiliare del comune di Soverato, dopo la presentazione ufficiale dell’associazione da parte di Giuseppe Nisticò, il sindaco Renato Alecci consegnerà gli’ “Ippocampo d’Oro” alla memoria di Sal.
Le manifestazioni in onore di Sal Nistico si concluderanno domenica 19 agosto, con un concerto jazz, alle ore 21,3, nell’area ex Comac, sul Lungomare, con la direzione artistica dei maestri sassofonisti Mario Raja, Pietro Tonolo e Mauro Zazzarini, accompagnati da Rossano Emili, clarinetto basso, Pietro Ciancaglini, contrabasso, Armando Sciommeri, batterista, David Howard, alla chitarra, Claudio Colasazza al piano e la partecipazione straordinaria della cantante Rachel Gould.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/08/14/manifestazioni-ricordare-sal-nistico/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram