Dal Ministero della Giustizia il via libera all’OCC della Camera di Commercio di Catanzaro

Con provvedimento del Direttore Generale datato 30 luglio 2018, il Ministero della Giustizia ha iscritto l’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento (in breve anche OCC) della Camera di Commercio di Catanzaro, nella sezione A del registro degli organismi deputati a gestire i procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento, di cui all’art. 4 del DM 202/2014. L’OCC è una istituzione, imparziale ed indipendente, che fornisce informazioni sul sovraindebitamento, valuta le richieste di chi vuole attivare la procedura e nomina i gestori delle crisi, professionisti scelti dall’istituzione per studiare la situazione di chi è in sovraindebitamento e trovare, insieme al debitore, delle possibili soluzioni. L’obiettivo principale è quello di creare le condizioni perché debitori e creditori possano uscire da situazioni di blocco. All’OCC potranno accedere consumatori, imprenditori agricoli, start-up innovative, imprenditori sotto soglia (art. 1 LF), imprenditori cessati, soci illimitatamente responsabili, professionisti, artisti e altri lavoratori autonomi, società professionali ex L. 183/2011, associazioni professionali o studi professionali associati, società semplici costituite per l’esercizio delle attività professionali, enti privati non commerciali. “L’iscrizione della Camera di commercio di Catanzaro al registro degli organismi di composizione della crisi è un importante risultato che consentirà a cittadini, imprenditori e professionisti di accedere all’OCC senza rivolgersi al Tribunale per le istanze di accesso alla procedura di sovraindebitamento – ha spiegato il presidente della CCIAA di Catanzaro, Daniele Rossi – Già lo scorso anno la Corte di Cassazione aveva precisato che, dove è presente un Organismo di Composizione della Crisi, non è possibile rivolgersi al Tribunale per le istanze di accesso alla procedura di sovraindebitamento. Oggi, con l’istituzione dell’OCC presso la nostra Camera di commercio, anche a Catanzaro si potrà dare piena attuazione a quell’ordinanza e far sì che si possa raggiungere un accordo in grado di soddisfare le esigenze di creditori e debitori, mediando tra i soggetti coinvolti e predisponendo un piano di rientro credibile ed efficace con procedure più snelle e veloci”. Nell’elenco dei gestori dell’OCC della Camera di Commercio di Catanzaro sono iscritti ad oggi 16 professionisti in possesso dei requisiti di cui all’art. 4 comma 5 lett. a) b) c) e comma 8 del DM 202/2014. Il referente dell’OCC è il segretario generale della CCIAA, Maurizio Ferrara.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/08/01/dal-ministero-della-giustizia-via-libera-allocc-della-camera-commercio-catanzaro/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram