Girifalco, dopo le panchine letterarie arriva la cabina letteraria

Dopo le panchine letterarie arriva la cabina letteraria. Grazie alla collaborazione di Enel, che ha ristrutturato e messo a disposizione i muri esterni di una sua cabina di trasformazione, l’amministrazione comunale di Girifalco ha abbellito l’area verde, sita tra via dei Papaveri e via degli Oleandri, con un murales che ritrae alcuni libri che parlano, raccontano e/o si ispirano a Girifalco e alla Calabria. A partire dai due capolavori del cittadino onorario di Girifalco, il noto scrittore Domenico Dara. A lavori ultimati l’area sarà inaugurata nella sua rinnovata veste e intitolata. L’opera è stata realizzata da Claudio Chiaravalloti e Sonny Procopio su input del presidente del Consiglio Comunale Elisabetta Ferraina che, insieme ad Alessia Burdino (staff sindaco), ha seguito la realizzazione dell’intervento. L’iniziativa nasce dall’idea di valorizzare queste aree attraverso quello che la cultura del passato, del presente e del futuro ha “regalato” alla comunità di Girifalco, da sempre, fonte di ispirazione artistica. Attraverso questo genere di interventi l’arte diventa, infatti, lo strumento attraverso il quale rendere manufatti funzionali, come quello in questione, degli elementi fondamentali per la riqualificazione urbana.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/07/04/girifalco-le-panchine-letterarie-arriva-la-cabina-letteraria/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram