Borgia, da luglio partiranno i progetti individuali per la reinclusione sociale delle famiglie disagiate

BORGIA – 29 GIUGNO 2018. «Da luglio partiranno i progetti individuali per la reinclusione sociale delle famiglie disagiate». A darne notizia l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Borgia, Irene Cristofaro, con riferimento al “Rei”, il Reddito di inclusione sociale, destinato a chi si trova in situazioni di particolare difficoltà. Si tratta di un programma, teso al contrasto della povertà e dell’esclusione sociale, che prevede benefici economici in favore delle persone disagiate del territorio borgese per complessivi 40mila euro, della durata di 18 mesi: le domande – al momento ne sono pervenute 146, e accettate 66 – possono ancora essere presentate al Comune presso l’ufficio dell’assistente sociale Costanza Brescia. «L’amministrazione comunale – dichiara l’assessore Irene Cristofaro – si conferma molto attiva e particolarmente attenta alle problematiche delle famiglie di Borgia che hanno maggiore difficoltà ad affrontare la vita quotidiana. Quello che si eroga non è molto ma può aiutare una famiglia a vivere in modo dignitoso. In ogni caso, l’impegno mio e della Giunta guidata dal sindaco Elisabeth Sacco  è quello di non fermarsi solo a questo programma ma di lavorare per raggiungere altri importanti obiettivi come – spiega la Cristofaro – la riqualificazione delle case comunali, per la quale abbiamo chiesto un finanziamento finalizzato ai rifacimenti esterni e alla ristrutturazione interna, il bando per la graduatoria delle case e molti altri progetti tesi a migliorare le condizioni di vita della comunità borgese. Da parte mia – conclude l’assessore Cristofaro – confermo la massima disponibilità a fornire qualsiasi tipo di informazione ai cittadini».

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/06/29/borgia-luglio-partiranno-progetti-individuali-la-reinclusione-sociale-delle-famiglie-disagiate/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram