Michael Supnick, showman, cantante e polistrumentista a Soverato

Dopo la strepitosa serata dello scorso Novembre, torna a grande richiesta Michael Supnick, trombonista, trombettista, suonatore di cornetta e cantante jazz americano, considerato uno dei principali esponenti della “New Orleans jazz”. Per l’occasione, accompagnato da eccellenti musicisti calabresi, ci porterà in un viaggio musicale per gli Stati Uniti e non solo attraverso la musica dagli anni ’20 agli anni ’50. L’eccezionale appuntamento con Michael Supnick 4tet sarà Domenica 1 Luglio 2018 alle ore 20:00 presso il Jazz Club Room 21 di Soverato, evento outdoor in collaborazione con Soho Lounge Drink. Il musicista si esibirà accompagnato da Francesco Scaramuzzino al pianoforte, talentuoso compositore e musicista lametino che vanta numerose collaborazioni con jazzisti del panorama nazionale ed internazionale, da Pino Delfino al contrabbasso, poliedrico musicista autodidatta reggino e da Tonino Palamara, batterista e percussionista versatile di Locri. I tre musicisti con il famoso trombettista statunitense formeranno un quartetto d’eccellenza per una coinvolgente e divertente serata di musica e spettacolo.
Michael Supnick nasce negli USA, ma vive in Italia da oltre vent’anni, è diventato uno dei principali artisti della corrente “New Orleans Jazz”, ma non solo. Musicista, trombonista jazz, multistrumentista ottoni (trombonista, trombettista, cornettista, suonatore di flicorno soprano e tromba a coulisse). Specializzato in musica jazz tradizionale, dixieland, be-bop, mainstream, swing, blues, latino, salsa. Lettore a prima vista di ogni stile musicale. Ottima conoscenza della chiave di basso, violino, tenore. Cantante jazz classico e swing. Direzione d’orchestra, solfeggio, armonia, arrangiamento jazzistico e commerciale. Svariate le collaborazioni televisive e cinematografiche. Debutta come attore nel film “La leggenda del Pianista sull’oceano” con la regia di Giuseppe Tornatore. Nel film “Forever Blues”, prodotto e diretto da Franco Nero, dove Franco Nero interpreta la parte di un trombettista di jazz che suona nel “Jazz Show” di Lino Patruno il quale, oltre a interpretare la parte di se stesso (al trombone), è esecutore della colonna sonora del film (alla tromba). Ha svolto un’intensa attività artistica e concertistica come cantante, trombonista e multistrumentista; incide e registra musiche per film e pubblicità. Ha partecipato a diversi festival jazz in Italia e all’estero e collaborato con numerosissimi maestri fra cui Pregadio, Morricone, Vessicchio, Pisano, Ducros, Biseo, Mazza, Bacalov, De Sica e gruppi fra cui Original Dixieland Jazz Band (con Jimmy La Rocca), Quintetto e Sestetto di Marcello Rosa, Barilla Boogie Band, Old Time Jazz Band, B.O.B. Band, Tankio Band, Tony Scott Big Band, Orchestra di Gianni Mazza, Orchestra di Stefano Palatresi, Orchestra dell’AMIT diretta da Gianni Ferrio, Jonas Blues Band, Diapason (Salsa), Orchestra Rais (Salsa), Italian Big Band, Jazz Studio Orchestra, Lino Patruno All Stars, The Ghosts of the Twenties, Roman Dixieland Few Stars, Kansas City Seven, Red Pellini Gang, Angostura (World Music), Big Bright Band, Sestetto Swing di Roma, Sweet and Hot Band, Orchestra Blue Moon, Carlo Loffredo Jazz Band, Romano Mussolini All Stars, Traditional Jazz Studio di Praga (Rep. Ceca), Renzo Arbore Swing Maniacs. Ha lavorato con Marcello Rosa, Renzo Arbore, Dick Sudhalter, Gigi Proietti, Bob Mintzer, Harold Bradley, Tony Scott, Carl Anderson, Massimo Nunzi, Gianni Sanjust, Cicci Santucci, Lino Patruno, Romano Mussolini, Riccardo Fassi, Enzo Scoppa, Alberto Corvini, Francesco Marini, Marco Tiso, Carlo Loffredo, Rosario Giuliani, i fratelli Deidda, Gegé Telesforo, Fabiano Pellini, Guido Pistocchi, e tanti altri.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/06/28/michael-supnick-showman-cantante-polistrumentista-soverato/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram