Gutenberg: studenti e autori a confronto tra storia, arte e scienza

Un’intensa giornata di incontri all’insegna della contaminazione dei saperi ha caratterizzato la Fiera del libro Gutenberg, sedicesima edizione, che coinvolge una fitta rete di istituti scolastici su tutto il territorio regionale. Il museo Marca di Catanzaro è stata la suggestiva cornice di un doppio incontro. Protagonista dapprima Graziano Graziani, scrittore e critico, collaboratore per il programma di Rai 3 “Fahrenheit”, che ha presentato il suo “Atlante delle micronazioni” aprendo una finestra su un variegato universo geopolitico e finanziario, tra innumerevoli storie e personaggi sospesi tra realtà e immaginazione. “Il capolavoro di Cefaly” di Francesco Stirparo, medico ospedaliero, è stato al centro del secondo appuntamento che ha visto esporre per l’occasione ed in esclusiva il dipinto “Donna albanese con capra” di Andrea Cefaly. “Il mio racconto nasce dalla voglia di testimoniare la Calabria positiva – ha detto l’autore – e tutti coloro, come Cefaly, che si sono battuti per avvicinare la nostra regione al resto del Paese e salvaguardare il patrimonio ambientale del nostro territorio”. All’Auditorium Casalinuovo Frediano Sessi, scrittore e saggista dell’Università di Brescia, ha discusso del volume “Elio, l’ultimo dei Giusti” in cui si racconta una storia dimenticata di resistenza civile rimasta nascosta sotto la polvere del silenzio. Lo storico Guido Pescosolido ha, poi, risposto alle domande degli studenti sulla questione meridionale ricostruendo l’evolversi delle condizioni del Mezzogiorno e del ruolo da esso svolto nello sviluppo economico e sociale del Paese. Ancora Antonio Ereditato, direttore dell’Albert Einstein Centre, ha incontrato i giovani del Liceo scientifico “Siciliani” per parlare di didattica della fisica moderna, dalla relatività alle particelle elementari. Il programma della Fiera – ideata da Armando Vitale con scuola capofila il Liceo Classico “Galluppi” di Catanzaro diretto da Elena De Filippis – ha visto anche intervenire il medico neurologo Francesca Frangipane all’ITAS Chimirri, il musicologo Raffaele Mellace in un incontro promosso in collaborazione con Amici dell’Opera Lirica, la saggista Simona Dalla Chiesa presso la Biblioteca comunale “De Nobili”, il filologo dell’Università di Siena, Simone Beta. Per la ricchissima sezione ragazzi, ad animare la giornata degli istituti comprensivi sono stati, tra gli altri, Emanuela Nava, sceneggiatrice tv che ha scritto per anni i testi de “L’Albero Azzurro”, e Fulvia Degl’Innocenti che dirige “Il parco delle storie”, una collana di narrativa delle Edizioni Paoline.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/05/22/gutenberg-studenti-autori-confronto-storia-arte-scienza/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram