Moro: a Catanzaro Nuovo Cdu di Tassone commemora il leader Dc

Catanzaro, – Il Nuovo Cdu di Catanzaro ha commemorato Aldo Moro nel 40esimo anniversario dell’uccisione del leader della Dc da parte delle Brigate Rosse. La commemorazione, che nel capoluogo calabrese si ripete nel mese di maggio da oltre dieci anni, e’ stata promossa in particolare dal segretario nazionale del Nuovo Cdu, Mario Tassone, che negli anni ’70 era un giovane parlamentare componente della corrente “morotea” interna alla Dc. Due i momenti che hanno caratterizzato l’omaggio a Moro a Catanzaro: prima una Santa Messa nella chiesa di San Nicola e successivamente un dibattito sulla figura dello statista democristiano, al quale hanno partecipato, oltre a Tassone, i dirigenti regionali e provinciali del Nuovo Cdu. “Con questa commemorazione – ha detto Tassone – non facciamo solo un riferimento al passato ma anche una riflessione sul presente, perche’ la lezione di Moro mantiene una grande attualita’. Moro e’ stato quasi profetico nel preconizzare i fenomeni che purtroppo vediamo oggi, come la mortificazione della democrazia e della rappresentanza della politica e lo schiacciamento della dignita’ della persona. E oggi non si parla di accordi, di intese, di convergenze per formare un governo, visti quasi come ‘anticaglie’ spazzate via per dare il segno del cambiamento, ma si parla di contratto, cioe’ un negozio giuridico tra privati: quindi, non piu’ una visione di insieme, quella che Moro aveva e cercava di insegnare agli altri, ma un formulario riempito burocraticamente, e da rispettare burocraticamente. Per questo – ha concluso il segretario nazionale del Nuovo Cdu – recuperare e rilanciare i valori di Moro non e’ un’operazione nostalgia ma e’ un’esigenza prioritaria per la politica di oggi e di domani”. (AGI)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/05/19/moro-catanzaro-cdu-tassone-commemora-leader-dc/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram