Minaccia agenti in Stazione, Ghanese arrestato a Reggio Calabria

Reggio Calabria,  – Alla richiesta dei Poliziotti della Polfer di esibire un documento di identita’, un cittadino del Ghana di 37 anni, in Italia dal 2006, ha reagito come se si trovasse su un ring, come se fosse un boxer alle prese con un incontro di pugilato, sbraitando, agitando le braccia, mostrando i pugni, avanzando ed arretrando con movimenti agili e veloci. Sono chiare le immagini del sistema di videosorveglianza della Stazione, che mostrano il cittadino straniero mentre tenta di colpire i due poliziotti. Questi ultimi, in un primo momento, si sono limitati ad evitare i “ganci” dell’esagitato, anche per la presenza dei numerosi viaggiatori nell’atrio, poi, quando l’uomo si e’ impossessato di uno scopettone, travolgendo l’addetto alle pulizie che tentava di recuperare l’attrezzo, sono intervenuti, venendo, a loro volta, trascinati per terra e rimanendo feriti nella colluttazione. L’uomo e’ stato bloccato e l’Autorita’ Giudiziaria ha convalidato l’arresto, sottoponendo lo straniero all’obbligo di firma.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/05/17/minaccia-agenti-stazione-ghanese-arrestato-reggio-calabria/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram