Teatro. Domani ad Isola Capo Rizzuto in scena “Dove c’è musica”, spettacolo del progetto “Diteca”

Domani, domenica 29 aprile, alle ore 18,00, ad Isola Capo Rizzuto, sala “Rosmini”, andrà in scena il lo show musicale “Dove c’è musica”, presentato dall’associazione “Bracciaperte” ed inserito nel circuito “Diteca Centro”, una distribuzione “Diteca”, progetto sostenuto dalla Regione Calabria con fondi Pac Calabria 2007/2013 – Iniziative Culturali 2016 – Azione 2 la cui direzione artistica è affidata a Dante de Rose e Marco Silani. “Dove c’è musica” è uno show musicale, un viaggio nel mondo del prestigioso cantautorato italiano che ha attraversato tutto il secolo scorso. Un mondo dove confluiscono poesie in musica, storie, racconti e
fiabe moderne. Non soltanto un concerto, ma un’occasione per rivivere un secolo di canzoni e di poesia, per riflettere su cosa gli autori ci hanno lasciato: un patrimonio di cultura e pensiero difficile da ripetere; è dalla loro penna e dai loro strumenti che sono nate, infatti, alcune delle più belle pagine di storia della musica italiana; grazie anche al loro impegno civile in musica, abbiamo ereditato lezioni di vita e di uguaglianza che hanno decretato il successo e la particolarità di un genere che fa sentire l’ascoltatore come
protagonista di quelle canzoni. I cantautori fanno vivere emozioni intense, che con questo spettacolo rivivremo attraverso l’uso di tutte le arti: gli spettatori saranno infatti accompagnati in un vero e proprio viaggio all’interno delle canzoni, attraverso l’utilizzo del linguaggio delle voci degli attori, delle immagini evocative, e, ovviamente, della musica dal vivo. Un percorso di emozioni, dunque, per riscoprire in quasi due ore di spettacolo, ciò che più appartiene alla nostra anima: la musica. Ad accompagnarci in questo percorso ci saranno artisti di prim’ordine: i “Cantolautore”, musicisti riconosciuti nel panorama concertistico calabrese e non solo, che daranno vita a nuove interpretazioni di brani di grande impatto evocativo e emozionale. Accanto a loro, un’attrice, Emilia Brandi, percorrerà sentieri e sentimenti tipici dell’Italia: l’amore per la propria terra, per gli affetti, ma anche la straordinaria capacità di accoglienza di un popolo intero, citando uno dei brani più intensi di un grande cantautore italiano. Anche testi originali, dunque, scritti da Elisa Ianni Palarchio. Un tentativo non solo per apprezzare parole e musiche di brani passati alla storia, ma anche per riflettere e ipotizzare un futuro migliore. Voice off Mammarella sas; testi originali Elisa Ianni Palarchio; costumi a cura di Antonella Carbone; costumi attrice Rita Zangari.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/04/28/teatro-domani-ad-isola-capo-rizzuto-scena-ce-musica-spettacolo-del-progetto-diteca/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram