‘Ndrangheta: Gratteri, ci stiamo riprendendo territorio vibonese

Vibo Valentia, – “Il capo della polizia ha inviato a Vibo Valentia 7 nuovi ispettori ed il questore Filippo Bonfiglio ha deciso di destinarli tutti alla locale squadra mobile. E’ un segnale importante, di massima attenzione verso un territorio dove c’e’ una ‘ndrangheta di serie A al pari di quella del Crotonese”. E’ quanto affermato in questura a Vibo Valentia dal procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare le risultanze investigative dell’operazione “Black widow” che ha portato a 7 fermi nel clan Emanuele contrapposto in una faida ai Loielo. “Dopo una settimana torniamo qui a Vibo come promesso – ha aggiunto Gratteri -. La Procura distrettuale antimafia di Catanzaro si e’ rafforzata su Vibo Valentia con tre sostituti procuratori: Annamaria Frustaci, Andrea Mancuso e Antonio Di Bernardo. E’ stato necessario intervenire con un fermo perche’ si stava preparando un altro omicidio e noi non ci potevamo permettere che avvenisse un ulteriore fatto di sangue nel Vibonese, perche’ dobbiamo cominciare a riprenderci con piu’ determinazione e con piu’ forza, con maggiore vigore, il territorio dell’intera provincia di Vibo Valentia”. (AGI)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/04/09/ndrangheta-gratteri-ci-stiamo-riprendendo-territorio-vibonese/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram