Terremoto: scossa registrata a largo di Palinuro, nessun danno

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 e’ stata registrata alle 4,25 nel mar Tirreno meridionale. L’epicentro, localizzato tra Campania, Calabria e Basilicata, e’ stato rilevato di fronte alle coste sia salernitane di Palinuro e di Sapri, sia cosentine di Scalea, a una profondita’ di 249 chilometri. Il movimento tellurico non ha causato danni a persone o cose. Al 112, infatti, non e’ stata segnalata alcuna difficolta’ o emergenza. “Data anche l’ora – dice all’Agi il sindaco di Palinuro, Carmelo Stanziola – i miei concittadini e io, non l’abbiamo avvertito”. Il lieve sisma avvenuto stanotte non e’ lontano dall’area dove insiste il vulcano sommerso Marsili. Li’, il 7 marzo scorso, si verifico’ un’altra scossa che creo’ apprensione nella popolazione. “Purtroppo – conclude il primo cittadino di Centola Palinuro – dobbiamo conviverci, essendo qualcosa che va al di la’ della volonta’ umana”.(AGI)

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/03/26/terremoto-scossa-registrata-largo-palinuro-nessun-danno/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram