VOLLEY SOVERATO: SBANCATA PERUGIA. UFFICIALE IL LIBERO GIADA CECCHETTO

Bartoccini Perugia 0
Volley Soverato 3

Parziali set: 18/25; 20/25; 20/25

BARTOCCINI PERUGIA: Puchaczewski ne, Mazzini 1, Mancinelli ne, Fiore 6, Lotti 9, Zuleta 5, Kotlar ne, Giampietri (L), Rimoldi, Barbolini 3, Repice 14, Pascucci 1, Santibacci (L) ne, Tomic 7. Coach: Fabio Bovaro

VOLLEY SOVERATO: Formenti (L) ne, Bertone 7, Donà (K) 6, Gray 22, Frigo 8, Pizzasegola 2, Valli, Cecchetto (L), Taborelli, Mc Mahon 12. Coach: Leonardo Barbieri

ARBITRI: Marotta Michele – Cecconato Luca

DURATA SET: 21’, 24’, 24’. Tot 1h09’

MURI: Perugia 2, Soverato 7

Tris Soverato. Arriva la terza vittoria consecutiva per la squadra di coach Barbieri che al “Pala Evangelisti” di Perugia supera le padrone di casa della Bartoccini Gioiellerie con il punteggio di tre set a zero, conquistando così tre punti pesanti su un campo difficile. Una buona partita giocata dalle calabresi brave a respingere i tentativi di rientrare nel match delle umbre. Prima del match, apriamo la parentesi mercato che ha visto protagonista la società del presidente Matozzo nelle ultime ore. Sorpresa e novità, per gli addetti ai lavori, in casa Volley Soverato. Ecco la new entry Giada Cecchetto (positiva la sua prova), classe 1991 nata a Milano, nuovo libero della squadra biancorossa al posto di Giorgia Caforio alla quale il sodalizio ionico augura un buon proseguimento di carriera, ringraziandola per quanto fatto con la maglia del Soverato. Una trattativa veloce, iniziata e conclusa dalla dirigenza ionica nel pomeriggio di sabato con la giocatrice, ex Legnano serie A1 in questa stagione, precedentemente Caserta in A2 e Casalmaggiore in A1, che ha firmato a tarda sera. Cecchetto ha raggiunto la sua nuova squadra direttamente nella sede del ritiro umbro. Subito schierata in campo da coach Leonardo Barbieri con la regista Pizzasegola e Mc Mahon opposto, Bertone e Frigo coppia centrale, in banda capitan Donà e la canadese Gray; le padrone di casa hanno risposto con Mazzini in cabina di regia e il nuovo acquisto Tomic nel ruolo di opposto, al centro Repice e Zuleta, in banda Lotti e Pascucci con libero Giampietri. Inizia la partita e dopo una buona partenza del Soverato, 0-3, due errori consecutivi di Gray portano avanti le locali che con la new entry Tomic si porta sul più due, 6-4, ma la stessa canadese con un ace e un muro riagguanta prima la parità e poi il sorpasso 7-8. Scappa a più tre adesso la compagine ionica, 11-14. E’ time out Perugia con Soverato che conduce 12-17; al rientro in campo la Bartoccini Perugia recupera qualche punto e si riavvicina alle calabresi, 16-18, ma Soverato riallunga nuovamente 17-21 e coach Bovari chiama un altro time out sul 17-22. Chiude il parziale Soverato 18/25. Perfetta parità nell’inizio del secondo set, con le due squadre appaiate sul 4-4 e con Soverato che tenta l’allungo con muro di Mc Mahon, 4-6 ma Perugia è lì e non vuol fare scappare le avversarie. Nuova parità, 9-9, con le umbre di coach Bovari che lottano su ogni pallone difendendo molto bene in questa fase. Di nuovo avanti la squadra di Barbieri 12-15 con punto di Donà; ace del capitano e Soverato a più quattro, 14-18 con time out per Perugia. Le padrone di casa con Lotti dimezzano lo svantaggio, 16-18, e 17-19 con mani fuori di Fiore; scambi lunghi e molto gradevoli al “Pala Evangelisti” con il pubblico che apprezza applaudendo le due contendenti. In questo scorcio decisivo del secondo set, Soverato cerca il break decisivo e due muri consecutivi riportano le biancorosse sul più quattro, 17-21. Calabresi a due lunghezze dal parziale, 18-23, e arrivano ben quattro palle set per le “cavallucce marine” dopo il pallonetto di Mc Mahon, 20-24. Chiude Soverato il secondo gioco 20/25 ancora con la statunitense. Nonostante sia sotto di due set, Perugia è viva in campo e lo dimostra nel terzo set quando nelle parte iniziale rimane attaccata a Soverato nel punteggio, 3-4, con le biancorosse che allungano 4-8 cercando di dare il colpo decisivo alle locali. Time out per coach Bovari. Rientrano Pascucci e compagne che impattano la parità 10-10 e 13-13. Fase di gioco in equilibrio adesso, 16-16, con Perugia che risponde colpo su colpo a Soverato; dopo un lungo scambio è Gray a trovare il doppio vantaggio, 18-20 e l’ace di Donà porta a tre le lunghezze, 18-21, con time out Perugia. Soverato spinge, a due punti dal match, 19-23; arrivano quattro palle match per Soverato che chiude 20/25 la partita. Con questo successo sale a quota quaranta in classifica la squadra biancorossa che domenica prossima al “Pala Scoppa” riceverà la visita del forte Cuneo che ha da poco cambiato coach con Andrea Pistola nuovo allenatore delle piemontesi. Tornando alla parentesi di mercato, in questi ultimi giorni ancora a disposizione, la società sta portando avanti in silenzio, senza far trapelare nulla, come accaduto con Cecchetto, varie trattative per l’arrivo di una nuova palleggiatrice.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
Fb: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram:volley_soverato

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/01/28/volley-soverato-sbancata-perugia-ufficiale-libero-giada-cecchetto/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram