Maltempo oltre 200 interventi nel catanzarese

Continua l’opera dei vigili del fuoco per ripristinare i danni dovuti al maltempo che dalla serata del 16 gennaio ha imperversato nella provincia di Catanzaro. Nelle ultime 36 ore, sono state oltre 200 le richieste di intervento pervenute presso la SO già espletate e numerose quelle in via di risoluzione. Dalla serata di ieri sera, è stato incrementato il dispositivo di soccorso della sede centrale per far fronte alle numerose richieste. Le squadre VVF sono state impegnate nella rimozione di parti pericolanti di cornicioni e grondaie, tetti divelti, cartelloni pubblicitari ed insegne pericolanti, alberi abbattutosi sulle sedi stradali, ribaltamento di un tir dovuto alle forti raffiche di vento, cedimenti strutturali di capannoni, nonché numerose verifiche presso abitazioni. Al momento tutte le squadre, circa 60 unità operative, sono ancora impegnate nei centri abitati della fascia ionica. I comuni di Botricello, Cropani, Sellia Marina, Santa Caterina sullo ionio e Guardavalle sono le zone dove si registrano le maggiori criticità. Numerose le abitazioni rimaste isolate per la caduta di alberi che hanno sbarrato le vie di accesso. Pali telecom divelti e cavi elettrici distaccati hanno creato non pochi disagi alla popolazione. Nel comune di Simeri Crichi, nella tarda serata di ieri, un albero d’alto fusto si è abbattuto sul tetto di una abitazione per cui, a scopo cautelativo si era provveduto allo sgombero del nucleo familiare che trovava ricovero presso alcuni parenti. Al momento squadre dei vigili del fuoco stanno operando per il ripristino delle normali condizioni di sicurezza dell’abitazione. Per diverse ore, tratti dell’arteria stradale SS106 è rimasta chiusa al traffico ed in alcune località la viabilità era consentita su unica corsia. Le condizioni meteo favorevoli di questa mattina agevolano di molto le operazioni di soccorso.

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2018/01/18/maltempo-oltre-200-interventi-nel-catanzarese/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram