CATANZARO, TAR AZZERA VERTICI ANCI GIOVANI CALABRIA

Il Tar della Calabria ha azzerato i vertici di Anci giovani Calabria. Il Tribunale amministrativo ha infatti accolto il ricorso di Davide Bruno, consigliere comunale di Cosenza, con quale impugnava l’elezione di Marco Ambrogio a coordinatore regionale. Un provvedimento, questo, che annulla sia l’elezione di Ambrogio che quella dei 39 componenti di Anci giovani. Nonostante la ferma opposizione di Marco Ambrogio e di Gianluca Callipo (quest’ultimo nella qualità di presidente di Anci Calabria), il Tar ha pienamente accolto le tesi avanzate dal difensore di Bruno, Giuseppe Carratelli, secondo il quale mancava l’applicazione del regolamento Anci giovani, soprattutto per quanto riguarda la convocazione dell’assemblea. Annullato l’intero procedimento elettorale, dovranno, pertanto, ripetersi le elezioni del coordinamento di Anci Giovani Calabria, nel rispetto dei principi di trasparenza e legalità.

 

Condividi questa notizia su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.soveratounotv.net/2017/12/21/catanzaro-tar-azzera-vertici-anci-giovani-calabria/
SHARE
YouTube
YouTube
LinkedIn
Instagram