Coppa Calabria: Lo Sporting concede il bis. Ottenuto un altro successo sul Real Montepaone

SP. CATANZARO LIDO: Tallarigo 6, Bordino 6.5, Evaroni 6,5, Verre 6,5, Barberio 6, Corapi 6, Fulciniti 7, Lamonica 6 (40’ st Pellissari), Caridi 6 (26’ st Giglio 6,5), Rotella 6,5 (39’ st Caliò), L. Voci 6 (18’ st Arcuri 6). In panchina: Ricca, Pristerà, Mazzocca. All. Tarantino 7.
REAL MONTEPAONE: Leone 6, F. Fiorentino 6 (32’ st Chiarelli), Ienco 6, Cannistrà 6 (38’ st Manè), Conidi 6,5, Bassi de Masi 6, Gualtieri 6, M. Voci 6.5, Pirritano 5,5, Marcellino 6 (10’ st Mungo 5.5), Paparazzo 6 (28’ st Carpino (5,5). In panchina: Sciumbata, Sinopoli, G. Fiorentino. All. Pisano 6.
ARBITRO: Fiore di Cosenza 6.5
MARCATORI: 24’ pt Fulciniti (CL), 46’ st Giglio (CL)
NOTE: Pomeriggio soleggiato, spettatori 40 circa. Ammonito Verre (CL). Angoli: 10-4 per i locali. Recupero 1’ pt e 5’ st.
di MIMMO COSENTINO
Catanzaro Lido E: Lo Sporting Catanzaro Lido dopo aver vinto a Montepaone nella partita di andata dei quarti di finale di Coppa Calabria per 2-1, oggi, gara di ritorno, si ripete con un 2-0 ed approda in semifinale. Da parte sua il Montepaone, privo di quattro pedine importanti, ha retto molto bene la gara fino a metà della ripresa. Un primo tempo dove i locali hanno cercato di controllare la gara e ci sono riusciti molto bene cercando di colpire quando ne hanno avuto l’occasione. Ma la prima vera occasione è stata per gli ospiti al 16’. Ienco conquista un pallone a centrocampo, supera due avversari e s’invola solitario verso la porta, riesce a superare anche il portiere ma perde l’attimo e si fa recuperare. Al 25’ rispondono i locali con Rotella che, dopo essersi ben destreggiato nell’area avversaria, sfiora il palo alla sinistra di Leone. Al 39’ assist di Pirritano per M. Voci che, vicinissimo alla porta, non riesce a toccare il pallone per deviarlo in rete. Nella ripresa al 21’ Rotella dal limite dell’area cerca di sorprendere il portiere con un tiro centrale che viene rimpallato da Conidi. Lo Sporting passa in vantaggio al 24’: a centrocampo gli ospiti commettono un fallo ma l’arbitro lascia proseguire per la regola del vantaggio, Rotella avanza e serve sulla sinistra Fulciniti che segna. Al 46’ i locali raddoppiano con Giglio che dal limite dell’area trafigge Leone. Al 48’ i locali mancano la terza segnatura con Fulciniti che, tutto solo davanti al portiere, calcia a lato.