Michele Affidato orafo ufficiale di Area Sanremo

 Inizia con Area Sanremo l’impegno per il maestro orafo Michele Affidato che anche quest’anno realizzerà i premi del concorso dedicato alle giovani promesse della musica italiana, i cui vincitori saranno protagonisti del prossimo Festival della canzone italiana. Affidato ormai è parte integrante del Festival, tanto che sul sito ufficiale di Area Sanremo “www.area-sanremo.it” campeggia il suo logo al fianco del quale ci sono quelli della Rai, Radio Italia, Rai 1, Siae, Icompany, Anteros e del Casinò di Sanremo. Per il terzo anno consecutivo il concorso è affidato dal Comune di Sanremo alla Fondazione Orchestra Sinfonica. A differenza delle precedenti edizioni, per il 2017 l’accesso al contest è vincolato alle selezioni live di “Area Sanremo Tour”, un’occasione dove i giovani artisti emergenti, in ogni tappa, possono partecipare gratuitamente a stage formativi ed esibirsi davanti a professionisti della musica. Per l’edizione 2017, la cui commissione è presieduta da Massimo Cotto e composta da Stefano Senardi, Maurizio Caridi, Antonio Vandoni, Maurilio Giordana, Franco Zanetti e Amara, il maestro orafo ha realizzato dei bassorilievi in argento con il logo di Area Sanremo, il premio “Area Sanremo Tour videoclip 2017 Anteros Produzioni” e quelli di “Radio Italia per il miglior videoclip 2017”. Sono ormai diversi anni che Michele Affidato è orafo ufficiale di Area Sanremo e ha legato in maniera indissolubile il suo nome alla kermesse tanto attesa da tutti gli italiani che si svolgerà a Sanremo dal 5 al 9 febbraio prossimo. Per il Festival di Sanremo il maestro ha realizzato nel corso degli anni prestigiosi premi speciali conferiti nel corso delle varie edizioni. Tra i tanti, il premio per la Rai in occasione del 60° Festival della Canzone Italiana; l’anno seguente è stato l’autore del prezioso “Stivale”, che ha celebrato il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, eleggendo il “Va’ Pensiero” del “Nabucco” canzone più amata della musica italiana interpretata da Al Bano. Sempre di Affidato il “globo di smalti, oro e diamanti” con cui è stata premiata l’interpretazione di “Impressioni di settembre” dei Marlene Kuntz in duetto con Patti Smith. Ed ancora la sua preziosa chiave di violino ha premiato gli Stadio, vincitori della serata cover nel 2016 con una suggestiva interpretazione de ‘La notte dei miracoli’ di Lucio Dalla e lo scorso anno con “Amara terra mia” di Modugno interpretata da Ermal Meta. Da diverse edizioni l’orafo crotonese firma i riconoscimenti per i più importanti eventi collaterali al Festival, come il “Premio Numeri Uno – Città di Sanremo”, il Premio Dietro le Quinte, il Premio Afi e i Premi Casa Sanremo, assegnati, tra i tanti, a Pippo Baudo, Tony Renis, Arisa, i Pooh, Marco Mengoni, i Modà e molti altri personaggi del mondo della musica italiana. “Sanremo – afferma il maestro Affidato – rappresenta una parte importante della mia carriera e il fatto di poter partecipare attivamente in una kermesse di questo livello non può che riempirmi di orgoglio. Area Sanremo poi è un concorso in cui si respira l’aria della novità, la freschezza dei giovani che hanno tanto da raccontare attraverso i loro brani. Come sempre abbiamo lavorato con dedizione e passione per realizzare delle opere che rappresentino al meglio lo spirito della kermesse”.