PASSAFARO & C. TRAVOLGONO IL PUBBLICO CON “QUESTI FANTASMI”

“E cammina avanti. Bravo, accussì…”: con questa battute parte “Questi fantasmi”, la commedia dell’indimenticabile Eduardo De Filippo portata in scena la scorsa sera al Comunale dal Teatro Incanto. E proprio così, un passo alla volta, la compagnia guidata da Francesco Passafaro sta portando a segno un colpo alla volta. Spettacolo dopo spettacolo, cresce l’attenzione e l’interesse del pubblico. “Nel centro del centro storico”, il motto che da un po’ di tempo a questa parte si sente ripetere con costanza ed entusiasmo, c’è un teatro che attira e cattura per le sue proposte, per la sua forza aggregante e per il desiderio di risvegliare una città che sembrava sopita. Sembrava, appunto, perché la gente sta dimostrando come sia desiderosa di vivere il capoluogo e di partecipare alle tante iniziative di qualità che vengono organizzate.
“Questi fantasmi” non è stata una prova semplice per Passafaro & C. Un’opera, tra le più importanti di De Filippo, da lui scritta nel 1945, che racconta le debolezze umane, la finzione di non capire e la verità che spesso non vogliamo vedere.
Degne di grande apprezzamento le interpretazioni di tutti gli attori, dai più esperti ai più giovani. Una grande squadra, in ordine di apparizione: Francesco Battaglia, Michele Muzzi, Stefano Perricelli, Roberto Malta, Francesco Passafaro (che ha curato anche la regia e le musiche), Elisa Condello, Francesca Guerra, Antonio Paonessa, Michele Grillone, Patrizia Infusino, e i piccoli, Emily Bressi e Vincenzo Muraca.
Senza dimenticare la parte tecnica, elemento fondamentale del successo: l’audio di Francesco Passafaro, le luci di Sergio Passafaro e Mattia Procopio e la direzione di scena di Rossella Rotella e Anna Rotundo.
Un successo tale da rendere necessaria una richiestissima replica. E, quindi, per chi se lo fosse perso, oggi, alle ore 20.30, al Teatro Comunale sarà ancora tempo di “Questi fantasmi”.