Caulonia, ferisce aggressore con fucilata, arresto

CAULONIA  I carabinieri hanno arrestato a Caulonia, con l’accusa di tentato omicidio, un giovane di 23 anni, F.F., incensurato. Il giovane é accusato di avere esploso un colpo di fucile contro un ventottenne, G.L., che, armato di coltello e per motivi in corso d’accertamento, aveva fatto irruzione in piena notte, dopo avere forzato la porta d’ingresso, nell’abitazione in cui l’arrestato vive con la moglie diciottenne ed i figli di un anno e mezzo e sette mesi.
G.L, raggiunto dal colpo di fucile ad una spalla, é riuscito ad allontanarsi, ma si é accasciato a breve distanza. É stato soccorso dai carabinieri, giunti sul posto dopo una telefonata al 112, e portato prima nell’ospedale di Locri e successivamente negli Ospedali riuniti di Reggio Calabria. Il ferito non é in pericolo di vita. (ANSA)