Prende fuoco una bombola di gas GPL, panico a Borgia

Alle ore 19.15 del 15 novembre 2017, in un appartamento al 2° piano di un condominio di via Aldo Moro numero 1 del comune di Borgia, prendeva fuoco una bombola di gas GPL, che causava un principio d’incendio all’interno dell’immobile. Gli occupanti dell’appartamento riuscivano a trasportare la bombola sul balcone, dove le fiamme ancora vive si propagano ad alcune suppellettili presenti. Sul posto interveniva prontamente una pattuglia di carabinieri della Stazione di Borgia che, vista la pericolosità della situazione ed il panico diffuso tra le persone residenti, provvedevano immediatamente a far evacuare l’intero condominio e quello adiacente, per un totale di quasi 20 nuclei familiari. Numerosi erano anche i minori presenti, molti portati in strada dagli stessi militari operanti. Dopo pochi minuti giungevano i vigili del fuoco di Catanzaro, che riuscivano a domare le fiamme e spegnere completamente l’incendio. Gli stessi effettuavano una verifica sulla parte dell’immobile interessata dall’incendio, non rilevando problemi di staticità e per la sicurezza delle persone, che così, potevano rientrare nelle proprie abitazioni. Alla fine, per fortuna, solo tanta paura tra la gente e diversi danni all’appartamento, per una disavventura che avrebbe potuto causare conseguenze ben peggiori.