Con quasi un chilo e mezzo di marijuana, arrestato dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Girifalco (nucleo operativo) coadiuvati dalle Stazioni di Maida e Curinga, unitamente ai cinofili di Vibo Valentia hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un cittadino di Curinga L.F di 60 anni che aveva con sé un chilo e 400 grammi di sostanza stupefacente. L’accusa ovviamente è detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. “I militari operanti – si legge in una nota dell’Arma- durante la perquisizione eseguita presso la sua abitazione hanno rinvenuto diversi involucri nonche’ una grande busta contenente 1,40 chilogrammi di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento delle dosi e 110 euro in banconote di vario taglio ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il materiale è stato posto sotto sequestro e la sostanza stupefacente verrà inviata nei prossimi giorni presso il L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito”.