11 NOVEMBRE 2017 SAN MARTINO GIORNATA NAZIONALE DELLE CURE PALLIATIVE AL SANT’ANDREA HOSPICE

Oggi 11 novembre 2017 nella Sala Convegni della Villa della Fraternità a Sant’Andrea Ionio, nell’ambito della giornata di San Martino che è dedicata a livello nazionale alle cure palliative il Sant’Andrea Hospice, accreditato e convenzionato con il SSR, ha organizzato il Convegno “La Rete Socio – Sanitaria di Cure palliative nel Distretto di Soverato”.
L’evento accreditato dall’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria è stato preliminarmente ad essi destinato ma aperto a tutti i professionisti del settore. L’obiettivo del convegno così come quello dell’intera giornata è stato quello di diffondere il più possibile la cultura delle cure palliative e di informare sui diritti del malato inguaribile e dei suoi familiari.
Hanno partecipato il Sindaco Nicola Ramogida, in rappresentanza del Comune che ha concesso all’evento il gratuito patrocinio, il Presidente dell’Ordine degli Assistenti sociali Dott. Danilo Ferrara che ha sottolineato l’importanza formativa dell’evento per il quale gli assistenti Sociali partecipanti hanno conseguito 5 crediti formativi, il Dott. Maurizio Rocca che ha portato i saluti del Dott. Giuseppe Perri DG della ASP di Catanzaro, la Dott.ssa Maria Caterina Voci che ha salutato e ringraziato tutti i presenti in qualità di Direttrice Amministrativa del Sant’Andrea Hospice e di componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Villa della Fraternità- Onlus”. I lavori, moderati dalla assistente sociale Dott.ssa Daniela Corrado, hanno visto l’intervento dei vari professionisti dell’equipe del Sant’Andrea Hospice coordinati dalla Dott.ssa Francesca Dalmastri, Medico Responsabile che, ciascuno per il proprio ambito di intervento, hanno delineato l’importanza delle cure palliative residenziali nell’aiutare i pazienti e le loro famiglie ad affrontare un momento complicato della loro esistenza. Parallelamente hanno relazionato i professionisti dell’equipe di Cure Palliative domiciliari dell’ASP coordinati dal Medico Responsabile dell’UOCP Dott. Francesco Polimeni che hanno evidenziato l’importanza di una rete che assicuri continuità assistenziale ai pazienti ed alle loro famiglie. Da registrare anche la partecipazione di un gruppo di studenti del Liceo Scientifico di Soverato che hanno svolto una parte del loro progetto di alternanza scuola – lavoro. La giornata è continuata all’interno del Sant’Andrea Hospice con un concerto del Trio Ismael e con la Celebrazione della Santa Messa.